GITE GIORNALIERE

Mese di riferimento: Aprile 2024

Durata:

Il Mercatino di Fontanellato & Labirinto della Masone
 
21 APRILE: Raduno dei partecipanti e partenza in Pullman GT per Fontanellato, pittoresca cittadina del parmense celebre per la Rocca di Sanvitale e per il meraviglioso mercatino dell’antiquariato, uno dei più conosciuti d’italia che si svolge la terza domenica del mese.
Il mercatino dell’antiquariato di Fontanellato, a ingresso libero su seimila metri quadrati di piazza, vie e portici, si qualifica con oggettistica di spessore storico e d’arte con specifici banchi di espositori attorno alla Rocca Sanvitale e lungo i portici.
Circa 300 espositori propongono tutto ciò che può affascinare un appassionato di antichità o di modernariato..
Tra gli oggetti più ricercati statuine stile vecchia Parigi, pezzi unici Limoges, ceramiche di fine Ottocento e pezzi Belle Epoque del primo Novecento, stampe da collezione che rappresentano serie di città d’arte care al Gran Tour di fine Settecento. E ancora tutto ciò che può affascinare un appassionato di antichità o di modernariato: mobili, dipinti, giocattoli, orologi, strumenti ottici, radio; argenti, gioielli e preziosi, libri, stampe, monete, vecchie riviste, ferri, chiavi da collezione, biancheria antica e persino arredi per navi, oggetti d’arte sacra. Interessante poi, per la varietà e l’offerta, il settore del modernariato con oggetti di vario genere, in primo luogo divani e tavolini.
Pranzo libero in uno dei numerosi snack point allestiti per l’occasione e trasferimento all’incredibile……Labirinto della Masone. Una esperienza unica che non mancherà di stupirVi….all’insegna del gusto e delle 1000 sorprese. E non abbiate paura di perderVi….vi ritroviamo NOI.
Nel tardo pomeriggio rientro in sede con arrivo previsto in serata. 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE € 60
La quota include:
  • Viaggio in pullman GT
  • Ingresso al Labirinto della Masone ed alla Mostra d’arte della Fondazione
  • Visite ed escursioni da programma
  • Accompagnatore esperto
LABIRINTO DELLA MASONE:
È il più grande labirinto esistente al mondo, composto interamente di piante di bambù (in totale sono circa 200 mila), alte tra i 30 centimetri e i 15 metri, appartenenti a venti specie diverse.
Un percorso in cui inoltrarsi e perdersi, per fantasticare e riflettere.
Gli edifici all’interno del Labirinto, sede della Fondazione Franco Maria Ricci, sono ispirati alle utopie architettoniche neoclassiche di Boullée, Lequeu, Ledoux e Antolini; progettati seguendo i canoni della tradizione italiana ed europea, si integrano armoniosamente con il paesaggio circostante.
Eclettica e curiosa, la collezione d’arte riflette il gusto personale di Franco Maria Ricci e si snoda tra cinque secoli di Storia dell’Arte, con opere che vanno dal Cinquecento al Novecento.
 
Gite giornaliere